“L’estraneo di genio. Il ritorno di Mario Manlio Rossi”

“Un oblio immeritato ha toccato Mario Manlio Rossi dopo la morte, avvenuta nel 1971. Era nato a Reggio Emilia nel 1885, ed aveva attraversato due guerre, la dittatura, l’esilio, e il tardivo ritorno in patria, per morirvi”.

Leggi qui la recensione dell’autobiografia di Mario Manlio Rossi sul “Corriere della Sera”.

Previous Story

Città del silenzio libri aderisce a #LibridaAsporto

Next Story

Presentazione dell'ultimo numero di "Novinostra-In Novitate"