Piccoli martiri. Lo sfruttamento minorile nella storia e nella letteratura italiana dall’Unità al primo Novecento
Autore: Di Caprio Francia Francesca Collana: FUORI COLLANA Pubblicato: 2011 Prezzo: 18,00€
Description:

1868, Parigi: la Società Italiana di Beneficenza lancia un appello affinché si ponga fine alla vergognosa, inaccettabile speculazione sulla tratta dei bambini.
2009, Washington: Kailash Satyarthi richiama ognuno di noi al senso di responsabilità, invocando il forte impegno delle istituzioni e dei cittadini nel contrastare la perdurante violenza contro i bambini.
Dopo oltre centoquarant’anni dobbiamo constatare che, nonostante un crescente, diffuso ed evidente miglioramento delle condizioni di vita dell’infanzia, milioni di bambine e bambini nel mondo sono ancora oggetto di soprusi e di sfruttamento. Muovendo da questa considerazione, Francesca Di Caprio Francia ricostruisce la storia della tratta dei minori italiani all’estero dall’Unità al primo Novecento, cui si affianca un’articolata e originale indagine su numerosi scrittori italiani che, nella propria opera, hanno affrontato il tema dello sfruttamento minorile. A partire dalla seconda metà dell’Ottocento una lenta, ma inarrestabile evoluzione del “sentimento dell’infanzia” coinvolge anche la letteratura, imponendole una diversa maniera di affrontare il problema dei fanciulli maltrattati e trasmettendole una nuova sensibilità, positivo riflesso di una società maggiormente comprensiva e rispettosa nei confronti dei bambini.

Prefazione di Barbara Montesi


Acquista questo libro